Diritto di recesso / reclami

Diritto di recesso

Conformemente alle disposizioni legali in vigore, il CLIENTE ha diritto di recedere dall'acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni decorrenti dalla data di ricezione dei prodotti.
Nel caso di beni multipli ordinati dal CLIENTE mediante un solo ordine, ma consegnati separatamente, il periodo per poter esercitare il diritto di recesso termina dopo 14 gg a partire dal giorno in cui il CLIENTE o un terzo da lui designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene.

Nel caso di consegna di un bene costituito da pezzi multipli, il periodo per poter esercitare il diritto di recesso termina dopo 14 gg a partire dal giorno in cui il CLIENTE o un terzo da lui designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo pezzo.

Il CLIENTE che intende esercitare il diritto di recesso dovrà comunicarlo al VENDITORE tramite dichiarazione esplicita, che potrà essere trasmessa a mezzo raccomandata a.r. oppure aprendo un ticket di Assistenza Post vendita al link http://assistenza.bsvillage.com/.

Il CLIENTE potrà esercitare il diritto di recesso anche inviando una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto oppure, alternativamente, trasmettere il modulo di recesso tipo, di cui all'Allegato I, parte B, D.Lgs 21/2014.

In caso di esercizio del diritto di recesso, il CLIENTE è tenuto a restituire i beni entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato al VENDITORE la propria volontà di recedere dal contratto, ai sensi dell'art. 54 del D.lgs 206/2005.

I costi diretti della restituzione dei prodotti sono a carico del CLIENTE.

La merce dovrà essere restituita integra, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc.) e completa della documentazione del caso (documento di trasporto, eventuale fattura già ricevuta).

In caso di esercizio del diritto di recesso, il CLIENTE è responsabile della diminuzione di valore dei beni risultante da una manipolazione dei prodotti diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche ed il funzionamento dei beni stessi.

Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, il VENDITORE provvederà a rimborsare l'importo dei prodotti oggetto del recesso entro un termine massimo di 14 giorni, comprensivo degli eventuali costi di spedizione, trattenendo l’importo corrispondente all’eventuale diminuzione di valore dei beni sopra specificata.

Come previsto dall'art. 56 comma 3 del D.Lgs n. 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014, il VENDITORE può sospendere il rimborso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del CLIENTE di aver rispedito i beni al VENDITORE.

Il VENDITORE eseguirà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento scelto dal CLIENTE in fase di acquisto. Nel caso di pagamento effettuato con bonifico, e qualora il CLIENTE intenda esercitare il proprio diritto di recesso, dovrà fornire al VENDITORE le coordinate bancarie IBAN, SWIFT e BIC necessari all'effettuazione del rimborso da parte del VENDITORE, nonchè il nome dell'intestatario del conto e la denominazione della banca di appoggio.

Conformemente all’art. 59 del D.Lgs. n. 206/2005, il diritto di recesso è escluso relativamente alla fornitura di beni confezionati su misura o personalizzati.