Differenze e caratteristiche delle tipologie strutturali di Piscine

Ecco una tabella che spiega sinteticamente le principali caratteristiche e differenze tra le varie tipologie strutturali di piscine:

Piscine prefabbricate Piscine prefabbricate miste Cemento armato e ceramica
Limitazioni alla forma e dimensioni Max 5 x 11 m circa, varie forme standard Non oltre 25-30 m Nessuna limitazione
Inerzia Statica (resistenza alle sollecitazioni)
SCARSA BASSA ELEVATA
Rivestimenti Applicabili GIA’ RIVESTITA TELO IN PVC. Ceramica solo con adesivi specifici. TUTTI
Difficoltà di realizzazione  BASSA MEDIA ALTA
Velocità di realizzazione  POCHI GIORNI 1-2 MESI ALMENO 6 MESI
Affidabilità e durata nel tempo Buona durata, ma con degrado dei colori originari Buona durata, il PVC perde colore ed elasticità Lunga durata, il rivestimento ceramico non degrada e non scolorisce
Igiene, resistenza chimica e pulibilità  Buona inizialmente, peggiora nel tempo Buona inizialmente, peggiora nel tempo Ottima durante tutto il ciclo della vita della piscina
Compatibilità ambientale dei materiali
 SCARSA SCARSA SCARSA
Questa voce è stata pubblicata in Rivestimenti per piscine. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?