La chiusura invernale della Piscina: la Sala macchine

Tutti gli accorgimenti da prendere per la chiusura invernale della sala macchine hanno lo scopo di mantenere le tubazioni vuote, sia per evitare problemi derivanti dal gelo che per impedire che l’acqua stagnante diventi habitat naturale per microorganismi che potrebbero risultare difficili da smaltire al momento della riapertura.
Si ricapitolano qui tutte le operazioni da fare, tra le quali andranno scelte quelle relative al proprio tipo di vasca piscina e di impianto:

  • Far circolare acqua nelle pompe dosatrici prima di spegnerle;
  • Togliere i reagenti dalla centralina di disinfezione automatica e sostituirli con acqua, farla funzionare circa mezz’ora prima di spegnerla, smontare i bicchierini e togliere l’acqua;
  • Procedere ad un accurato e prolungato contro-lavaggio dei filtri;
  • Effettuare un trattamento introducendo dell’antialghe o del cloro (per una depurazione organica) e/o dell’acido (per una depurazione inorganica) lasciandolo all’interno per qualche ora a filtro fermo;
  • Effettuare una pulizia del prefiltro, lasciandolo aperto e rimuovendo il cestello e scaricando il prefiltro stesso (che è in genere dotato di tappo o valvola di scarico);
  • Scaricare completamente il filtro;
  • Aprire la calotta superiore del filtro o il passo d’uomo e lasciarlo aperto (nel caso di filtro a sabbia);
  • Lasciare aperto lo scarico;
  • Togliere le cartucce filtranti (nel caso di filtro a cartuccia);
  • Nel caso in cui l’impianto ne sia dotato, chiudere le saracinesche più vicine alle bocchette di ripresa e di mandata e lasciare aperte tutte le altre valvole n modo da svuotare la massima porzione di tubazione possibile;
  • Nel caso i filtri siano dotati di valvola selettrice, meglio toglierne il coperchio;
  • Abbassare tutti i salvamotore del quadro elettrico;
  • Nel caso in cui lo scarico della sala macchine sia dotato di pompa di sollevamento, ricordarsi lasciarla accesa e di controllarne periodicamente l’efficienza;
  • Svuotare e pulire la vasca di compenso, lasciando aperto lo scarico di fondo.
Questa voce è stata pubblicata in Chiusura Invernale della Piscina. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?