La Posa dei Bordi Pierra, consigli generali

PRE-POSA:
Prima di procedere alla posa dei bordi Pierra spazzolarli nel lato inferiore così da eliminare i residui non aderenti e assicurarsi che siano asciutti, come la base su cui andranno posati. Inoltre la superficie di posa deve essere omogenea e priva di fessurazioni.

IL FONDO:
Il tempo necessario per l’asciugatura di un fondo in cemento classico è di circa 28 giorni.
Si consiglia sempre di utilizzare la malta-colla Pierra con doppio incollaggio, poichè ha pochi alcali solubili che solitamente sono suscettibili a reagire con la pietra e possiede una discreta capacità di assorbire eventuali deformazioni del supporto. Incollare senza far riflutire troppo la malta nei giunti.
La sua resa è pari a 5 kg con doppio incollaggi/spalmatura con spatola dentata di 9 mm.

LE FUGHE:
Si raccomanda l’utilizzo del prodotto di protezione prima del riempimento delle fughe per facilitare la pulizia dopo averle realizzate e di stuccare solo e
unicamente dentro di essere. Tutto ciò consentirà di risparmiare tempo in opera e di ottenere un risultato perfetto.

Realizzare quindi le fughe dei bordi sfalsate rispetto a quelle delle lastre di pavimentazione, limitando il materiale al solo riempimento dei giunti tra un elemento e l’altro.
Si consiglia di lasciare tra 7 e 15 mm di spazio tra gli elementi e di prevedere una presentazione a terra sul perimetro della piscina prima della loro installazione. Si ricorda che una differenza di tono nella colorazione tra i bordi e le lastre è una caratteristica di pregio in quanto sono lotti prodotti con le rocce naturali di cava.
La resa della colla-malta per riempimento fughe Pierra è pari a:
25 kg ogni n. 60 bordi, kg 2,5/mq per le lastre, kg 2/mq per i pavimenti interni e  kg 3/mq per i rivestimenti.
Pulire poi con una spugnetta inumidita i residui di stuccatura rimasti.

PULIZIA POST-POSA:
Per eliminare invece l’eccesso del materiale di riempimento fughe subito dopo la stuccatura è consigliabile il prodotto di pulizia di fine lavoro o il pulitore
intensivo.
Evitare l’utilizzo di prodotti a base di acido cloridrico o similari pena la decadenza della garanzia.

Prima della chiusura stagionale della piscina si consiglia la pulizia dei bordi e delle
pavimentazioni.

Questa voce è stata pubblicata in Bordi piscina. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?