La pulizia ordinaria della piscina durante la stagione

La pulizia della piscina, dell’ambiente circostante e degli utenti prima di entrare in acqua sono il primo passo da effettuare per mantenere l’acqua pulita ed igienica.

Il metodo migliore e senz’altro il più efficace è evitare che lo sporco entri, invece è spesso uno degli aspetti più trascurati. Mantenendo il bordo vasca pulito, invece, si eviterà l’ingresso in acqua di tutto il materiale organico e la sporcizia che vi si deposita.
La pulizia del bordo può essere un procedimento molto impegnativo, soprattutto quando la superficie è abbastanza estesa ed è costituita da materiale antisdrucciolo che garantisce la sicurezza ma particolarmente difficile da pulire.

Se presente, è necessario pulire anche la vaschetta lavapiedi, preferibilmente ogni giorno o, nelle piscine frequentate spesso e da molti bagnanti, più volte al giorno.
Si svuota quindi dall’acqua completamente e si rimuove la sporcizia depositata negli angoli con una spazzola.

La pulizia del fondo piscina va eseguita molto accuratamente perché la maggior parte delle
impurità e della sporcizia non sono visibili ad occhio nudo, ed anche una vasca all’apparenza immacolata potrebbe ospitare batteri, spore ed alghe sulla leggera patina che si forma sul rivestimento quando non viene pulito con frequenza, quindi massimo ogni due giorni.

Altre zone della vasca da ispezionare periodicamente sono gli skimmers o la
canalina di sfioro e la vasca di compenso se è presente.
Su quest’ultima è necessaria una considerazione: quando si progetta la vasca di compenso è molto importante tenere in considerazione la facilità di accesso e di pulizia. Vasche con una botola molto piccola e senza un’aerazione sufficiente presentano problemi di sicurezza per che opera e vengono di conseguenza pulite raramente o mai, causando seri problemi all’igiene dell’acqua.
Oltre rimozione della sporcizia è importante disinfettare periodicamente tutte le superfici, con adeguati prodotti disinfettanti.

Canalina di sfioro piscina     Skimmer con regolatore di livello
Canalina di sfioro                                                                      Skimmer con regolatore di livello

Questa voce è stata pubblicata in Pulizia della piscina. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?