L’attrezzatura per la pulizia della piscina

L’attrezzatura per pulire a fondo una piscina è importante: molto spesso stracci e spugne non sono sufficienti.

L’aiuto di macchinari appositi può senz’altro far risparmiare fatica e permettere di ottenere un risultato migliore.
attrezzatura per pulizia piscinaL’attrezzo più utile è senza dubbio una idropulitrice ad alta pressione, che lavori con acqua
fredda. Permette di pulire anche gli spazi più angusti, i punti più difficili da raggiungere, ed è insostituibile sulle superfici ruvide, come sono quelle caratteristiche antiscivolo delle piscine.
Nel caso in cui sia presente molto calcare, si può cospargere il fondo e le pareti con detergente a base acida e rimuovere i depositi con l’idropulitrice, evitando così di entrare in stretto contatto con l’acido.

Per la pulizia di profili di alluminio, degli skimmer, delle canaline e delle griglie, avvalersi dell’aiuto di un simile attrezzo diventa quasi indispensabile.
Per la pulizia del bordo vasca, del fondo di una piscina in cemento, di grandi superfici piane in genere è invece molto utile l’uso di una monospazzola, che applica una forte pressione in un punto localizzato.
Non vanno mai dimenticati i dispositivi di protezione: guanti anti-acido, mascherina ed occhiali, stivali.

Per conoscere gli accessori ed i prodotti più adatti per la pulizia della piscina visita la sezione Accessori Pulizia Piscina sul nostro sito!

Questa voce è stata pubblicata in Pulizia della piscina. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?