Piscina: cosa fare ad inizio stagione

Le operazioni da compiere dopo la pausa invernale della piscina prima dell’inizio stagione sono semplici, ma vanno eseguite con la massima cura per evitare di ritrovarsi per tutta l’estate a porre rimedio a problemi causati da una riapertura frettolosa.

Le situazioni che si possono presentare alla riapertura della piscina variano a seconda delle scelte compiute al momento della chiusura.

Le operazioni da compiere hanno la finalità di:

  • riportare la qualità dell’acqua della vasca ad un livello ottimale per consentire la balneazione in sicurezza;
  • trattare le superfici con operazioni di disincrostazione e di pulizia tali da non favorire la formazione di alghe durante la stagione estiva;
  • riportare l’impianto di filtrazione e di disinfezione ad un perfetto regime di funzionamento.

Queste finalità si raggiungono attraverso strade diverse, a seconda della situazione oggettiva che si presenta al momento della riapertura.

E’ chiaro che una piscina che durante l’inverno è stata mantenuta in funzione non presenterà grossi problemi di pulizia e di manutenzione agli impianti, al contrario di quanto succederà per una vasca lasciata ferma e scoperta.

Questa voce è stata pubblicata in Pulizia della piscina. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Perché?