Accessori fondamentali per piscine pubbliche

Sia che tu abbia già in gestione una piscina pubblica (coperta o all’aperto) o che voglia aprirne una, è importante che prenda in considerazione, nel caso non lo avessi già fatto, di acquistare alcuni accessori estremamente importanti ed utili per rendere piacevole il soggiorno dei clienti. In questo articolo te ne mostreremo alcuni per lo sport in acqua, la sicurezza, l’igiene e per migliorare la piscina dal punto di vista del design.

Quello che serve per sport e gare

corsie galleggianti per piscine

Per fare in modo che i bagnati possano nuotare in tutta tranquillità e in modo ordinato senza scontrasi tra loro, ti consigliamo di utilizzare delle corsie galleggianti. Questa tipologia di accessorio è molto facile da installare, grazie agli appositi ganci da fissare agli ancoraggi, che a loro volta andranno installati sulle pareti della vasca. Ovviamente dei carrelli e rulli avvolgitori in cui riporle sono fondamentali per tenere le corsie sempre in ordine e pulite.

Sei hai una piscina olimpionica nella quale è possibile svolgere delle gare di nuoto, è importante installare anche dei blocchi di partenza, ovvero il punto da cui gli atleti effettuano il tuffo in acqua. Durante l’installazione è bene fare attenzione a fissarli ben stretti al bordo, in modo da evitare qualunque tipo di molleggiamento o vibrazione che potrebbe far perdere l’equilibrio agli atleti e mettere a repentaglio la loro sicurezza. A questi si possono aggiungere i kit di indicatori per virata di dorso e falsa partenza, che comprendono: funi e bandierine o galleggianti.

Se disponi di più vasche, in una di queste puoi creare una zona per il fitness in acqua utilizzando alcuni attrezzi utili a tale scopo, come ad esempio: tappeti galleggianti, cyclette aquabike e tapis roulant da posizionare a fondo piscina.

Sicurezza e igiene in piscina

Salvagente per piscine pubbliche

Nelle piscine pubbliche la sicurezza e pulizia sono fondamentali per proteggere la salute dei bagnanti. Per farlo nel modo migliore possibile si possono sfruttare accessori come ad esempio i tappetini antiscivolo, che possono essere posizionati negli spogliatoi, su delle scale o in altre zone limitrofe alla vasca. Sono morbidi, leggeri, decorativi e le loro proprietà antibatteriche e antifungine permettono di camminarci sopra a piedi nudi senza rischi.

Per permettera la pulizia e la disinfezione dei piedi dei bagnanti prima dell’entrata in acqua, è fondamentale posizionare delle vaschette lava piedi a bordo vasca o negli accessi per l’entrata in zona piscina. A queste si possono aggiungere le docce e i diffusori di disinfettante.

Optional estetici e utili

trampolino e cascata per piscina

Anche l’occhio vuole la sua parte! Quindi per dare anche un tocco di classe puoi optare per alcuni optional estetici, che per quanto all’apparenza banali, possono davvero far salire la tua piscina tra le preferenze dei clienti. Ad esempio potresti utilizzare delle cascate decorative. Questa tipologia di accessorio, particolarmente indicato sopratutto per le piscine interrate, è semplice e allo stesso tempo elegante e può essere posizionato direttamente a bordo vasca o ad incasso su un muretto adiacente alla piscina per creare un piccolo angolo di relax.

Gli ultimi, ma non meno importanti accessori che non dovrebbero mai mancare in una piscina pubblica sono il trampolino, un simbolo che ha fatto divertire intere generazioni di famiglie e gli scivoli (o toboga) per i più piccoli.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Accessori fondamentali per piscine pubbliche

  1. monica scrive:

    Buongiorno, la vaschetta lava piedi è utile anche per la piscina privata. Penso che sia meglio prevenire piuttosto che intervenire successivamente. Quando ci si tuffa in piscina per avere un pò di refrigerio, se non hai una vaschetta lava piedi, t’immergi con erba, terra, ecc. sopratutto se la piscina è fuori terra e non hai una pavimentazione intorno che limita l’accesso alla sporcizia, vero?

    • Elisa E. scrive:

      Sì, certo Monica, è verissimo. È sicuramente meglio utilizzare la vaschetta lavapiedi che introdurre in acqua sporco e terra che ne compromettono la qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Perché?